Progetto Lovaria



DAL NUOVO CENTRO DIURNO...
La Comunità del Melograno fin dalla sua nascita si sta adoperando per migliorare ed estendere i propri servizi: la convenzione con l'Azienda per i Servizi Sanitari non ha rappresentato solo un obiettivo, ma un primo traguardo del percorso intrapreso dalla creazione del Centro Diurno nel 1996.
Attualmente l'Associazione si sta impegnando nella creazione di una nuova struttura a Lovaria di Pradamano che diventerà anche Casa Famiglia.

Un cammino condiviso verso gli obiettivi futuri
Per realizzare questo obiettivo la Comunità del Melograno ha da tempo costruito un percorso condiviso da più parti: una concreta collaborazione con la Fondazione Muner De Giudici che ha concesso in comodato d'uso alla nostra Associazione di un immobile a Lovaria di Pradamano; la Regione Friuli Venezia Giulia, che ha concesso un contributo per la ristrutturazione dell'immobile e la creazione di un nuovo Centro Diurno.

La nuova struttura
Il nuovo Centro Diurno si collocherà all'interno della rete dei centri di sostegno convenzionati con l'Azienda dei Servizi Sanitari, con una capacità di accoglienza di 10-15 persone di diverse età  con disabilità intellettive. Completamente integrato nella realtà rurale di Lovaria, con un ampio spazio scoperto a disposizione, esso potrà garantire lo svolgimento durante l'arco della giornata delle attività di supporto per sviluppare l'indipendenza e la crescita degli ospiti, in un ambiente di tipo familiare.

...ALLA CASA FAMIGLIA
Gli obiettivi che l'Associazione vuole raggiungere non si esauriscono qui: la ristrutturazione dell'edificio di Lovaria infatti prevede un successivo livello di progettualità, teso a creare gli ambienti familiari e accoglienti di una Casa Famiglia, che risponderà alle necessità di quanti sono attualmente gravati del problema del "Dopo di Noi"; la nuova Casa Famiglia rappresenterà una risposta adeguata ai bisogni di residenzialità protetta.


iconapdf.gif

SOSTIENI ANCHE TU IL
PROGETTO LOVARIA...
 ...con una donazione diretta
Versamento sul C/C Bancario presso Banca Friuladria Crédit Agricole,
IBAN IT 66-A-05336-12303-000035354755
Causale:
"Erogazione Liberale per Progetto Lovaria".
  



Il Progetto Lovaria, dallo stato di fatto alla realizzazione degli arredi.



Video del Progetto Lovaria, dallo stato di fatto prima dei lavori, all'esecuzione degli stessi alla data di Gennaio 2011, passando per la cerimonia della posa della prima pietra.